WC Day 5. 4×50 mista uomini e Matteo Rivolta di bronzo. 3 Record italiani. Alessandro Miressi Show (45.58)

Concluso il penultimo turno di semifinali e finali  dei Campionati del mondo in vasca corta presso l’Eithad Arena di Abu Dhabi.

Per l’Italia 2 bronzi, 3 record italiani e tanto entusiasmo in casa Italia per aver superato il record del medagliere di Shanghai 2006 in cui vincemmo 12 medaglie, ad una giornata dal termine siamo a quota 13.

Segue il report di quanto accaduto oggi.

Puoi rimanere aggiornato sul mondiale attraverso il Canale Telegram Nuoto•com è sufficiente cliccare QUI.

Giorno 5 – lunedì 20 dicembre – RISULTATI

FINALI

4X50 MISTA UOMINI 

Podio 4×50 mista Italia. Photo Giorgio Perottino / Deepbluemedia / Insidefoto

Gli azzurri campione europei e primatisti del mondo si fermano al bronzo con una buona prova d’insieme, Italia a quota 12 medaglie. Oro a parimerito per Russia e Stati Uniti, quest’ultima realizza anche il nuovo primato statunitense. Lorenzo Zazzeri con 20.29 ha nuotato in assoluto la chiusura più veloce, seguono i parziali dei nostri.

Nicolò Martinenghi – “Sapevamo che era difficile vincere, abbiamo disputato una buona gara. Contentissimi per la medaglia e per il record del mondo salvo”.

Podio 4×50 mista uomini

  • =1) RUSSIA – USA 1.30.51
  • 3) ITALIA 1.30.78
    • MORA Lorenzo 23.24
    • MARTINENGHI Nicolo 25.30
    • RIVOLTA Matteo 21.95
    • ZAZZERI Lorenzo 20.29

200 MISTI DONNE 

Un buon sesto posto con un tempo decisamente soddisfacente per la veneta Ilaria Cusinato (2.06.98), vince la 24enne canadese Sydney Pickrem (2.04.29), argento per la giovane cinese Yu Yiting (2005) al primato del mondo giovanile (2.04.48), migliora di 16 centesimi il precedente record  che apparteneva alla canadese Kayla Sanchez che lo realizzo nel 2018, sul terzo gradino del podio salgono gli Stati Uniti con Kate Douglass (2.04.68).

“Essere tornata a nuotare 2.06 è una bella soddisfazione. Ero stanca, ma non volevo lasciare nulla in vasca. Torno a casa con tre sesti posti, tanto entusiasmo e un’ottima base di partenza”.

Podio 200 misti donne

  • 1) PICKREM Sydney (CAN)  2.04.29
  • 2) YU Yiting (CHN) 2.04.48 WRJ
  • 3) DOUGLASS Kate (USA) 2.04.68
    • 6) CUSINATO Ilaria (ITA) 2.06.92

50 FARFALLA UOMINI 

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Con ancora addosso il bronzo della 4×50 mista, il 30enne Matteo Rivolta sigla il nuovo primato italiano (22.02) che gli vale il secondo bronzo mondiale della giornata che si aggiunge all’oro dell’altro ieri nei 100 farfalla, vince il quasi 42enne brasiliano Nicholas Santos (21.93) davanti al trinidadiano Dylan Carter (21.98).

“Sono molto contento della prestazione; tre centesimi in meno sarebbe stato ancora più bello, ma dopo la staffetta di mezzora fa, dove avevo nuotato contratto e senza essere riuscito a esprimermi al meglio, ho cambiato passo mentalmente ed ho disputato una bella gara. Finora è stata una carriera decisamente emozionante; i bilanci si fanno sempre alla fine e ancora ho obiettivi da raggiungere”.

Podio 50 farfalla uomini

  • 1) SANTOS Nicholas (BRA) 21.93
  • 2) CARTER Dylan (TTO) 21.98
  • 3) RIVOLTA Matteo (ITA) 22.02 RI

50 DORSO DONNE

Secondo primato del mondo individuale, terzo in totale e sempre al femminile, lo realizza la canadese Margaret McNeil,  poco dopo aver nuotato il miglior crono delle semifinali dei 100 farfalla, la nuotatrice 21enne di origini asiatiche sigla un devastante 25.27 sfruttando al meglio le sue qualità subacquee da delfinista e porta a casa i suoi 50.000 dollari del premio FINA, medaglia d’argento alla sua connazionale Kylie Masse (25.62), sul terzo gradino del podio la svedese Louise Hansson (25.86) già vincitrice nella prova sulla doppia distanza.

Podio 50 dorso donne.

  • 1) MACNEIL Margaret (CAN) 25.27 WR
  • 2) MASSE Kylie (CAN) 25.62
  • 3) HANSSON Louise (SWE) 25.86

400 MISTI UOMINI 

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Alberto Razzetti è medaglia di legno, ma con l’ennesimo primato italiano di specialità (3.59.57), il quarto di questa rassegna rassegna per l’azzurro neo campione del mondo dei 200 farfalla, l’eclettico nuotatore ligure è il primo italiano a nuotare la distanza sotto il muro dei 4 minuti. Vince l’oro; per la quinta volta consecutiva, il giapponese Daya Seto che con 3.56.36 precede di 21 centesimi il talento russo Ilia Borodin, medaglia d’argento con il primato europeo e il record mondiale giovanile (3.56.47), sul podio per il bronzo l’americano Carson Foster (3.57.99).

“Ci tenevo molto ad andare sotto i 4 minuti. Riuscirci e finire quarto dispiace perché è un crono con cui in genere si sale sul podio. Avanti sono andati troppo forte e non mi resta che fare i complimenti a loro e continuare a lavorare per migliorare ed essere ancora più competitivo”.

Podio 400 misti

  • 1) SETO Daya (JPN) 3.56.26
  • 2) BORODIN Ilia (RUS) 3.56.47 ER/WRJ
  • 3) FOSTER Carson (USA) 3.57.99
    • 4) RAZZETTI Alberto (ITA) 3.59.57 RI

100 RANA DONNE

Tre atlete sotto l’1.04, vince la 17enne cinese Qianting Tang (1.03.47) con il nuovo record continentale asiatico, argento alla Svezia con Sophie Hansson (1.03.50), bronzo all’irlandese Mona Mc Sharry (1.03.92), fuori dal podio la primatista del mondo giamaicana Alia Atkinson (1.04.03). Un peccato non aver avuto in gara una delle nostre tre specialiste azzurre.

Podio 100 rana donne

  • 1) TANG Qianting (CHN) 1.03.47 Rec. Asia
  • 2) HANSSON Sophie (SWE) 1.03.50
  • 3) Mc SHARRY Mona (IRL) 1.03.92

4X200 STILE LIBERO DONNE

  • 1) CANADA 7:32.96 Rec. AM
  • 2) USA 7.36.53
  • 3) CINA 7.39.92

SEMIFINALI

100 stile libero uomini. Uno spettacolo straordinario quello messo in scena da Alessandro Miressi, per il torinese il primo tempo della batterie con il nuovo record italiano (45.58), questi i passaggi (22.00-23.58), paradossalmente il più veloce in acqua è stato il più lento nel tempo di reazione. L’azzurro sale ai vertici delle classifiche di ogni epoca siglando la 12esima prestazione all-time di specialità. Sedicesima piazza per un Lorenzo Zazzeri (47.50) ancora provato dalla staffetta di bronzo 4×50 mista svolta qualche minuto prima.

Alessandro Miressi – “Avevo detto che avrei dato il massimo nei 100. Ho voluto subito mettere in chiaro le cose e quindi ho tirato sino alla fine. Sarà una bella finale”.

100 farfalla donne.  Grande prova per Elena Di Liddo che nuota 56.21 ed ottiene il quinto posto per la finale di domani, quindicesima piazza per la capitana Ilaria Bianchi (57.03), primato del mondo giovanile eguagliato dall’americana Claire Curzan (55.64), miglior tempo per la canadese Margaret McNeil (55.45). La svedese Sarah Sjostroem ha rinunciato alla gara per concentrarsi sullo sprint dello stile libero, medesima scelta anche per la cinese Zhang Yufei, all’oro nei 200 farfalla,  in questo caso non sono però note le motivazioni alla base di tale scelta.

Elena Di Liddo – “Nuotare accanto alla Hansson mi ha aiutata ed è venuta fuori una buona gara. In finale proverò ad avvicinare il mio record e avvicinare il più possibile il podio.”

50 stile libero donne. La 28enne romana Silvia Di Pietro sfiora il primato italiano con 23.94 e guadagna la finale dello sprint mondiale, la più veloce oggi è stata la specialista svedese Sarah Sjostrom 23.30.

Silvia Di Pietro – “Sono molto contenta perché qualificarsi a questa finale era davvero difficile. La finale sarà divertente, non ho nulla da perdere. Proverò a migliorarmi e vedere fin dove riuscirò a spingermi”

50 rana uomini. Nicolò Martinenghi nuotando 25.87 guadagna la corsia numero tre dell’apertissima finale di domani, azzurro in piena corsa per il podio. Al momento il favorito per domani è il bielorusso Ilya Shumanovic che ottiene il primo tempo delle semifinali (25.55) a seguito dell’ennesima squalifica di prestigio ai danni del turco Huseyin Sakai che aveva nuoto 25.52.

  • SF 100 stile libero uomini – 1) Miressi 45.58 Q, 16) Zazzeri (47.50)
  • SF 100 farfalla donne – 5) Di Liddo 56.21 Q, 15) Bianchi 57.03
  • SF 50 stile libero donne – 8) Di Pietro 23.94 Q
  • SF 50 rana uomini – 3) Martinenghi 25.87 Q

Batterie – RISULTATI

  • 4×50 MX U – 5) Italia 1.33.60 Q
    • MORA Lorenzo 23.65
    • MARTINENGHI Nicolo 26.00
    • LAMBERTI Michele 22.84
    • CECCON Thomas 21.11
  • 200 MX D – 5) Cusinato 2.07.70 Q
  • 400 MX U – 6) Razzetti 4.05.05 Q
  • 100 FA D – 6) Di Liddo 56.95 Q, 16) Bianchi 57.40 Q
  • 100 SL U – 2) Miressi 46.30 Q, 15) Zazzeri 47.27 Q
  • 50 SL D – 9) Di Pietro 24.15 Q, Cocconcelli 24.56
  • 50 RA U – 4) Martinenghi 26.02 Q
  • 4X200 SL D –
  • 1500 SL U – 4) Paltrinieri 14.28.11 Q, 7) Acerenza 14.34.03 Q

Q= QUALIFICATO – R= Riserva 

CAMPIONI DEL MONDO 2021

  • 4X200 SL D – CANADA 7:32.96 Rec. AM
  • 400 MX U – SETO Daya (JPN) 3.56.26
  • 50 DO D – MACNEIL Margaret (CAN) 25.27 WR
  • 200 MX D – PICKREM Sydney (CAN)  2.04.29
  • 4X50 MX U – RUSSIA – USA 1.30.51
  • 4X50 SL U – ITALIA 1.23.61
    • DEPLANO Leonardo 21.37
    • ZAZZERI Lorenzo 20.42
    • FRIGO Manuel 21.21
    • MIRESSI Alessandro 20.61
  • 50 FA D – KROMOWIDJOJO Ranomi (HOL) 24.44
  • 100 MX U – KOLESNIKOV Kliment (RUS) 51.09
  • 100 MX D  – GORBENKO Anastasia (ISR) 57.80
  • 400 SL D – LI Bingjie (che) 3.55.83
  • 50 SL U – PROUD Benjamin (GBR) 20.45
  • 50 DO U – KOLESNIKOV Kliment (RUS) 22.66
  • 4X200 SL U – USA 6.47.00
  • 4×50 MX mixed – OLANDA 1.36.20 RC
  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87
  • 200 DO D – WHITE Rhyan (USA) 2.01.58
  • 100 SL D –  HAUGHEY Siobhan  (HKG) 50.98 RC
  • 200 RA U – FINK Nic (USA) 2.02.28
  • 4X50 SL mixed – CANADA 1.28.55
  • 100 DO D – HANSSON Louise (SWE) 55.20
  • 200 SL U – HWANG Sunwoo (KOR) 1.41.60
  • 50 RA D – GORBENKO Anastasia (ISR) 29.34
  • 100 RA U –  SHYMANOVICH Ilya (BLR) 55.70
  • 200 FA D – ZHANG Yufei (CHN)  2.03.01
  • 100 DO U – CASAS Shaine (USA) 49.23
  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38 WR/ER
  • 4×100 SL –  RUSSIA 3.03.45
  • 4X100 SL – USA – CANADA 3.28.52
  • 200 MX U –  SETO Daiya (JPN) 1.51.15
  • 400 MX D – CIEPLUCHA Tessa (CAN) 4.25.55
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06 RI
  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 1.50.31 WR/AR
  • 400 SL U –  AUBOECK Felix (AUT) 3.35.90

MEDAGLIE AZZURRE (13)

ORO

  • 4X50 SL U – ITALIA 1.23.61
    • DEPLANO Leonardo 21.37 (Sandra Michelini)
    • ZAZZERI Lorenzo 20.42 (Paolo Palchetti)
    • FRIGO Manuel 21.21 (Claudio Rossetto)
    • MIRESSI Alessandro 20.61 (Antonio Satta)
  • 100 FA U – RIVOLTA Matteo (ITA) 48.87 (Marco Pedoja)
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.49.06 RI – (Stefano Franceschi)

ARGENTO

  • 50 DO U – MORA Lorenzo 22.90 (Fabrizio Bastelli)
  • 4×100 SL U – ITALIA 3.03.61
    • MIRESSI Alessandro 46.12 (Antonio Satta)
    • CECCON Thomas 45.71 (Alberto Burlina)
    • DEPLANO Leonardo 45.98 (Sandra Michelini)
    • ZAZZERI Lorenzo 45.80 (Paolo Palchetti)
      • FRIGO Manuel (Claudio Rossetto) Batterie
  • 100 RA U – MARTINENGHI Nicolo (Marco Pedoja)
  • 50 RA U – PILATO Benedetta (Vito D’Onghia)

BRONZO

  • 50 FA U – RIVOLTA Matteo  22.02 RI  (Marco Pedoja)
  • 4X50 MX U – 3) ITALIA 1.30.78 RI
    • MORA Lorenzo 23.24 (Fabrizio Bastelli)
    • MARTINENGHI Nicolo 25.30 (Marco Pedoja)
    • RIVOLTA Matteo 21.95 (Marco Pedoja)
    • ZAZZERI Lorenzo 20.29 (Paolo Palchetti)
  • 100 MX U – CECCON Thomas (ITA) 51.40 (Alberto Burlina)
  • 4×50 MX mixed – ITALIA 1.37.29
    • MORA Lorenzo 23.28 (Fabrizio Bastelli)
    • MARTINENGHI Nicolo 25.60 (Marco Pedoja)
    • DI LIDDO Elena 24.91 (Raffaele Girardi)
    • DI PIETRO Silvia 23.50 (Mirko Nozzolillo)
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto (ITA) 1.51.54 RI (Stefano Franceschi)
  • 800 SL D – QUADARELLA Simona (ITA) 8.07.99 (Christian Minotti)

RECORD DEL MONDO

  • 50 DO D – MACNEIL Margaret (CAN) 25.27
  • 200 SL D – HAUGHEY Siobhan Bernadette (HKG) 1.50.31
  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38

RECORD DEL MONDO JUNIORES

  • 200 MX U – YU Yiting (CHN) 2.04.48
  • 50 FA D – CURZAN Claire (USA) 24.55
  • 100 FA D – CURZAN Claire (USA) 55.64 (eguagliato)
  • 400 MX U – BORODIN Ilia (RUS) 3.56.47

RECORD EUROPEI

  • 4×50 MX D – SVEZIA 1.42.38
  • 400 MX U – BORODIN Ilia (RUS) 3.56.47

RECORD ITALIANI

  • 400 MX U – RAZZETTI Alberto 3.59.57
  • 50 FA U – RIVOLTA Matteo 22.02
  • 4X50 MX U – 3) ITALIA 1.30.78
    • MORA Lorenzo 23.24
    • MARTINENGHI Nicolo 25.30
    • RIVOLTA Matteo 21.95
    • ZAZZERI Lorenzo 20.29
  • 4×200 SL U – 4) ITALIA 6.51.48
    • CIAMPI Matteo 1.42.93
    • CECCON Thomas 1.44.23
    • MEGLI Filippo 1.42.99
    • RAZZETTI Alberto 1.41.33
  • 200 FA U – RAZZETTI Alberto 1.49.06
  • 200 MX U – RAZZETTI Alberto 1.51.54
  • 4X100 SL U – ITALIA 3.03.61 RI
    • MIRESSI Alessandro 46.12
    • CECCON Thomas 45.71
    • DEPLANO Leonardo 45.98
    • ZAZZERI Lorenzo 45.80

MEDAGLIE DI LEGNO

  • 400 SL U – De TULLIO Marco (ITA) 3.37.83
  • 50 SL U – ZAZZERI Lorenzo (ITA) 20.94
  • 4×200 SL U – 4) ITALIA 6.51.48 RI
    • CIAMPI Matteo 1.42.93
    • CECCON Thomas 1.44.23
    • MEGLI Filippo 1.42.99
    • RAZZETTI Alberto 1.41.33

FINALISTI AZZURRI

  1. 200 FA U – RAZZETTI Alberto
  2. 200 MX U – RAZZETTI Alberto
  3. 4X100 SL U – MIRESSI Alessandro, CECCON Thomas, DEPLANO Leonardo, ZAZZERI Lorenzo
  4. 400 SL U – De TULLIO Marco
  5. 400 MX D – CUSINATO Ilaria
  6. 50 RA D – PILATO Benedetta
  7. 100 DO U – MORA Lorenzo
  8. 100 RA U – MARTINENGHI Nicolò
  9. 800 SL D – QUADARELLA Simona
  10. 800 SL D – CARAMIGNOLI Martina
  11. 200 FA D – CUSINATO Ilaria
  12. 200 SL U – CIAMPI Matteo
  13. 100 FA U – RIVOLTA Matteo
  14. 4×50 MX D –  Di LIDDO Elena, CASTIGLIONI Arianna, Di PIETRO Silvia, COCCONCELLI Costanza 
  15. 4X50 SL mixed – ZAZZERI Lorenzo, MIRESSI Alessandro, Di PIETRO Silvia, COCCONCELLI Costanza 
  16. 50 FA D – DI PIETRO Silvia
  17. 100 MX U – ORSI Marco
  18. 100 MX U – CECCON Thomas
  19. 100 MX D – COCCONCELLI Costanza
  20. 50 SL U – ZAZZERI Lorenzo
  21. 50 DO U – LAMBERTI Matteo
  22. 50 DO U – MORA Lorenzo
  23. 4X50 SL U – DEPLANO Leonardo, ZAZZERI Lorenzo, FRIGO Manuel, MIRESSI Alessandro
  24. 50 FA U – RIVOLTA Matteo
  25. 4X200 SL U – CIAMPI Matteo, CECCON Thomas, MEGLI Filippo, RAZZETTI Alberto
  26. 4×50 MX U – ITALIA
  27. 200 MX D – CUSINATO Ilaria
  28. 400 MX U – RAZZETTI Alberto
  29. 1500 SL U – ACERENZA Domenico
  30. 1500 SL U – PALTRINIERI Gregorio

Notizie correlate

 

Il programma della sesta ed ultima giornata.

Riferimenti

Giorno 6 – martedì 21 dicembre

Batterie dalle 06:30 (ora in Italia) – RISULTATI

  • 4×50 SL D – ITALIA
  • 200 DO U – Lamberti, Mora
  • 200 RA D – Fangio
  • 4X100 MX U – ITALIA
  • 4X100 MX D – ITALIA

FINALI dalle 15:00 (ora in Italia)

  • 4X50 STILE LIBERO DONNE
  • 1500 STILE LIBERO UOMINI – Paltrinieri, Acerenza
  • 100 STILE LIBERO UOMINI – Alessandro Miressi
  • 200 RANA DONNE
  • 200 DORSO UOMINI
  • 100 FARFALLA DONNE – Elena Di Liddo
  • 50 RANA UOMINI  – Nicolò Martinenghi
  • 50 STILE LIBERO DONNE – Silvia Di Pietro
  • 4X100 MISTA UOMINI – 
  • 4X100 MISTA DONNE –

ITALNUOTO PER ABU DHABI 2021

DONNE (14)

  • Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene)
  • Simona Quadarella (CC Aniene)
  • Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto)
  • Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika)
  • Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene)
  • Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene)
  • Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)
  • Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse)
  • Benedetta Pilato (CC Aniene)
  • Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene)
  • Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91)
  • Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto)
  • Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/NC Azzurra 91)
  • Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics)

UOMINI (18)

  • Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia)
  • Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino)
  • Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics)
  • Marco De Tullio (Fiamme Oro/Sport Project)
  • Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto)
  • Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena)
  • Michele Lamberti (Fiamme Gialle/Gam Team)
  • Nicolò Martinenghi (CC Aniene)
  • Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto)
  • Matteo Rivolta (Fiamme Oro/CC Aniene)
  • Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport)
  • Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto)
  • Filippo Megli (Carabinieri/RN Florentia)
  • Matteo Lamberti (Carabinieri/Gam Team)
  • Leonardo Deplano (CC Aniene)
  • Marco Orsi (Fiamme Oro)
  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport)

STAFF

Marco Bonifazi Capo Delegazione, Roberto Del Bianco Consigliere Federale, Cesare Butini Direttore Tecnico, Claudio Rossetto, Stefano Franceschi, Fabrizio Antonelli tecnici federali, Christian Minotti, Alberto Burlina, Marco Pedoja, Antonio Satta, Cesare Casella tecnici, Alessandro Del Piero e Marco MorelliFisioterapisti, Lorenzo Marugo Medico Federale, Laura Del Sette Responsabile Relazioni Esterne, Francesco Passariello Responsabile Ufficio Stampa, Valerio Salvati Ufficio Stampa.

ITALFONDO PER ABU DHABI 2021

  • Gregorio Patrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto)
  • Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto)
  • Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli)
  • Dario Verani (GS Esercito/Livorno Aquatics)
  • Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros)
  • Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/N Pistoiesi)

Stefano Rubaudo coordinatore tecnico, Fabrizio Antonelli e Emanuele Sacchitecnici federali, Massimiliano Lombardi tecnico.

 

ORDINE PROGRESSIVO DELLE PROVE

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu