EuroJunior Day 6. 3 bronzi Italia. 400 stile libero: Giulia Vetrano. 200 dorso: Erika Gaetani. 800 stile libero: Luca De Tullio. EJR 50 stile libero: Daria Tatarinova (RUS) 24.87

Cala il sipario sulla 47esima edizione dei Campionati Europei Juniores, la prossima si svolgerà nell’estate del 2022 a Otopeni in Romania, una cittadina in prossimità della capitale Bucarest, lo Stadio del nuoto di Roma tornerà ad essere palcoscenico internazionale il prossimo anno in occasione dei XXXVI campionati europei di nuoto in programma nel mese di agosto.

La Russia vince il medagliere davanti ad una sorprendente Turchia (15) ed una interessante Polonia (12), segue in quarta posizione l’Italia con un computo totale di 11 medaglie: 3 d’oro, 1 d’argento e 7 di bronzo, siamo secondi nella classifica a punti del Championships Trophy alle spalle di una inarrivabile Russia, davanti a Polonia e Germania.

I migliori nuotatori dei campionati sono stati il romeno David Popovici con tre titoli e tre primati mondiali juniores  e la turca Merve Tuncel, anche per lei tre ori individuali  (400,800, 1500 stile libero) e due primati continentali giovanili.

PRIMATI MONDIALI JUNIORES (3)

  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.56
  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.30
  • 200 SL U – POPOVICI David (ROM) 1.45.26

PRIMATI EUROPEI JUNIORES (6)

  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.56
  • 800 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 8.21.91
  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.30
  • 200 SL U – POPOVICI David (ROM) 1.45.26
  • 1500 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 15.55.23
  • 50 SL D – TATARINOVA Daria (RUS) 24.87

 

da Federnuoto il bilancio del responsabile delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani “Eravamo arrivati alla vigilia degli Europei senza eccessive aspettative per quanto riguarda le medaglie. Invece i risultati sono stati migliori di quelli che pensavamo, squalifiche a parte. L’aspetto che fa più ben sperare è che metà della squadra è alla prima esperienza internazionale. Tanti ragazzi torneranno a casa con  e consapevolezze nuove. Hanno capire quali sono i loro punti deboli, emotivi e fisici, nella gestione delle gare. Tutto ciò mi rende estremamente soddisfatto e il mio auspicio è che per molti sia solo il primo passo verso una grande carriera; i margini sono enormi, considerato che la squadra è giovanissima e molti di loro potrebbero avere davanti altri due europei juniores

Ad agosto torneranno i categoria e in primavera i Criteria: manifestazioni importanti, che creano entusiasmo e voglia di emergere. I categoria serviranno anche per selezionare  la squadra che ad ottobre sarà al via nella Coppa Comen a Belgrado”..

Leggi il resto su Federnuoto 

GIORNO 6 –RISULTATI

Podio 100 farfalla. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

La 15enne bielorussa Lana Pudar dopo aver vinto diverse medaglie nel corso di questa rassegna capitolina, vince il titolo  continentale juniores nei 100 farfalla con un grande riscontro cronometrico (57.56), unica atleta ad aver coperto la distanza sotto i 58 secondi. Argento alla russa Daria Klepikova  (58.07) già d’oro nei 50 farfalla e 100 stile libero, completa il podio un’altra atleta russa, la vincitrice della prova sulla doppia distanza Anastasiia Markova (58.73).

FINALE 100 FA D

  • 1) PUDAR Lana (BIH) 57.56
  • 2) KLEPIKOVA Daria (RUS) 58.07
  • 3) MARKOVA Anastasiia (58.73)

Podio 400 misti. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Anche la finale dei 400 misti non vedeva nessuno dei nostri in gara, titolo alla Germania con Cedric Buessing (4.17.40).

FINALE 400 MX U

  • 1) BUESSING Cedric (GER) 4.17.40
  • 2) BURSA Jakub (CZE) 4.19.20
  • 3) VOROBEV Artem (RUS) 4.20.21

Podio 100 rana. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Finale dei 100 rana orfana dell’azzurra Benedetta Pilato in partenza per Tokyo, ha vinto la giovanissima estone Eneli Jefimova che per solo 1/100esimo di secondo ha avuto la meglio sulla russa Elena Bogomolova, 1.07.24 (32.03) contro 1.07.25 (31.20). Di bronzo la polacca Karolina Piechowicz con 1.08.93 (32.03).

FINALE 100 RA D

  • 1) JEFIMOVA Eneli (EST) 1.07.24
  • 2) BOGOMOLOVA Elena (RUS) 1.07.25
  • 3) PIECHOWICZ Karolina (POL) 1.08.93

Podio 200 farfalla. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Podio gemellare con i fratelli polacchi Krzysztof e Michal Chmielewski, rispettivamente d’oro e d’argento, 1.56.29 e 1.57.09 i loro riscontri cronometrici, condivide il podio della famiglia Chmielewski  il russo Vadim Klimenishchev (1.57.49).

FINALE 200 FA U

  • 1) CHMIELEWSKI Krzysztof (POL) 1.56.29
  • 2) CHMIELEWSKI Michal (POL) 1.57.09
  • 3) KLIMENISHCHEV Vadim (RUS) 1.57.49

Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

La torinese Giulia Vetrano dopo il bronzo vinto negli 800 libero sale nuovamente sul terzo gradino del podio continentale per ritirare la medaglia di bronzo dei 400 stile libero (4.12.23), il 17 luglio la partenza per Tokyo. Nona medaglia italiana. Tripletta d’oro per la mezzofondista turca Merve Tuncel, d’oro nei 400 (4.06.25), 800 e 1500 stile libero con due primati europei juniores, senza dubbio la migliore nuotatrice di Roma 2021, è d’argento lo sforzo dell’ungherese Bettina Fabian (4.10.16).

da federnuoto. “Sono riuscita di nuovo a migliorarmi anche se speravo di scendere sotto i 4’12”. Sono comunque soddisfatta dopo questa settimana di gare che hanno rappresentato una buona preparazione in vista di Tokyo. Partirò il 17 luglio e prima trascorrerò alcuni giorni con la mia famiglia e gli amici”

FINALE 400 SL D 

  • TUNCEL Merve (TUR) 4.06.25
  • FABIAN Bettina (HUN) 4.10.16
  • VETRANO Giulia (ITA) 4.12.23

Podio 200 dorso. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Il polacco Ksawery Masiuk, già campione europeo juniores dei 100 dorso, bissa il titolo vincendo anche la finale odierna sulla doppia distanza (1.58.41), seconda piazza per il campione europeo dei 200 misti, il turco Berke Saka (1.59.02), sul podio di specialità c’è spazio anche per il bulgaro Kaloyan Levterov (1.59.13).

FINALE 200 DO U

  • 1) MASIUK Ksawery (POL) 1.58.41
  • 2) SAKA Berke (TUR) 1.59.02
  • 3) LEVTEROV Kaloyan (BUL) 1.59.13

Podio 200 dorso donne. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

La nostra Erika Gaetani (Gestisport), dopo aver vinto il titolo dei 100 dorso ed il bronzo nello sprint, sale nuovamente sul terzo gradino del podio sulla doppia distanza odierna (2.11.46 – 1-04.67) beffata all’arrivo dalla britannica neo campionessa dei 400 misti  Katie Shanahan (2.11.27), la finale è stata vinta dalla polacca Laura Bernat (2.01.14 – 1.04.15). Sesta piazza per la nostra Chiara Fontana (Nc Azzurra 91) per lei 2.15.41 (1.05.93).

da federnuoto. “Non sono pienamente soddisfatta. Sapevo di poter fare meglio, ma ho accusato un po’ di stanchezza dopo sei giorni di gare. I 200 sono la mia gara e puntavo a migliorare il personale. Adesso mi fermo due giorni, poi riprenderò ad allenarmi in vista dei campionati di categoria”.

FINALE 200 DO D 

  • 1) BERNAT Laura (POL) 2.10.14
  • 2) SHANAHAN Katie (GRB) 2.11.27
  • 3) GAETANI Erika (ITA) 2.11.46
    • 6) FONTANA Chiara (ITA) 2.15.41

Podio 50 stile libero uomini. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Il romeno David Popovici non ha nessun problema nel vincere anche lo sprint dei 50 stile libero (22.22), suo terzo titolo individuale di questa rassegna, è lui l’atleta dei Campionati, argento per il russo Nikita Chernousov (22.83) che precede l’israeliano Martin Kartavi di 5/100esimi (22.92). Sesto posto ex aequo (23.03) per gli azzurrini  Giovanni Guatti (Cus Udine) e Samuele Congia  (Antares – Iglesias).

FINALE 50 SL U

  • 1) POPOVICI David (ROU) 22.22
  • 2) CHERNOUSOV Nikita (RUS) 22.83
  • 3) KARTAVI Martin (ISR) 22.92
    • 6) CONGIA Samuele – GUATTI Giovanni 23.03

Podio 50 stile libero donne. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

FINALE 50 SL DMatilde Biagiotti (RN Florentia)

  • 1) TATARINOVA Daria (RUS) 24.87 EJR
  • 2) PAVALIC Jana (CRO) 25.35
  • 3) OKARO Eva (GBR) 25.45
    • 6) BIAGIOTTI Matilde (ITA) 25.70

Podio 800 stile libero uomini. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

Italia al terzo bronzo della giornata con Luca De Tullio (CC Aniene) negli 800 libero (7.58.10), la Turchia si conferma leader del mezzofondo giovanile europeo maschile e femminile con la doppietta odierna nella finale maschile degli 800 stile libero, vince Aslan Yigit davanti al connazionale campione europeo jr dei 1500 stile libero Mert Kilavutz, 7.51.2o0 contro 7.52.19. Il nostro Lorenzo Galossi (Aurelia Nuoto) chiude la finale in quinta posizione (8.01.94).

da federnuoto Luca De Tullio. “Sono tornato in acqua dopo giorni di stop a causa di un virus. Mi è dispiaciuto non poter gareggiare prima. Con i miei tempi sarei potuto salire sul podio. Sono comunque soddisfatto e felice di aver recuperato la forma. Ho nuotato due secondi più del mio personale ma va bene ugualmente”

FINALE 800 SL U

  • 1) ASLAN Yigit (TUR) 7.51.20
  • 2) KILAVUZ Mert (TUR) 7.52.19
  • 3) DE TULLIO Luca (ITA) 7.58.10
    • 5) GALOSSI Lorenzo (ITA) 8.01.94

Podio 4×100 mista donne. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

FINALE 4X100 MX D 

  • 1) RUSSIA 4.02.72
  • 2) FRANCIA 4.03.69
  • 3) GRAN BRETAGNA 4.07.40
    • 6) ITALIA 4.08.81
    • GAETANI Erika 1.01.96
    • PISCOPIELLO Maria Letizia 1.10.42
    • SARTORI Sofia 1.00.37
    • BIAGIOTTI Matilde 56.06

Podio 4×100 mista uomini. Photo Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto

FINALE 4X100 MX U

  • 1) POLONIA 3.37.46
  • 2) RUSSIA 3.39.30
  • 3) UCRAINA 3.30.43
    • 4) ITALIA 3.41.11
    • DE PAOLIS Davide 56.93
    • CERASUOLO Simone 1.00.96
    • DUTTO Simone 53.68
    • DALLA COSTA Davide 49,.54

I MIGLIORI DELLE BATTERIE

  • 400 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 4.12.22
  • 400 MX – LUKASHEV Georgiy (UKR) 4.21.95
  • 4X100 MX D – RUSSIA 4.08.32
  • 4X100 MX U – UCRAINA 3.41.13

BATTERIE

  • 400 SL D – 4) Vetrano 4.14.56 Q, 8) Lamberti 4.19.16 Q,
  • 400 MX U – 11) Martelli,  16) Spediacci 4.31.60, 28) Camozzi
  • 4X100 MX D – 5) ITALIA 4.11.59 Q
    • FONTANA Chiara 1.03.40
    • PISCOPIELLO Maria Letizia 1.10.24
    • SARTORI Sofia 1.01.13
    • CACCIAPUOTI Marina 56.82
  • 4X100 MX U – 5) ITALIA Q
    • ACCADIA Nicolò 57.07
    • CERASUOLO Simone 1.02.06
    • NANETTI Ettore 54.13
    • OPPIOLI Matteo 50.49

LINK UTILI

TITOLI EUROPEI JUNIORES ASSEGNATI 

  • 400 SL U – FILIZ Batuhan (TUR) 3.50.68
  • 400 MX D – SHANAHAN Katie (GBR) 4.42.59
  • 4×100 SL U – RUSSIA 3.19.66
  • 4×200 SL D  – UNGHERIA 8.00.95
  • 100 DO U – MASIUK Ksawery (POL) 53.91
  • 100 SL D – KLEPIKOVA Daria (RUS) 54.75
  • 50 FA U – MILADINOV Josif (BUL) 23.59
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (ITA) 30.13
  • 800 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 8.21.91 ERJ (1)
  • 4X100 SL mixed RUSSIA 3.29.71
  • 100 RA U – LISOVETS’ Volodymyr (UKR) 1.00.28
  • 100 DO D  – GAETANI Erika (ITA) 1.00.65
  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.30 WRJ
  • 200 MX U – SAKA Berke (TUR) 2.00.04
  • 1500 SL U – KILAVUZ Mert (TUR) 15.02.22
  • 200 FA D  – MARKOVA Anastasiia (RUS) 2.08.41 CR
  • 4X100 MX mixed – RUSSIA  3.50.25
  • 50 RA U – CERASUOLO Simone (ITA) 27.29
  • 100 FA U – MILADINOV Josif (BUL) 52.00
  • 200 RA D – DELMAS Justine (FRA) 2.25.54
  • 50 DO U – TKACHEV Aleksei A. (RUS) 25.14
  • 200 SL D – PADAR Nikoletta (HUN) 1.59.38
  • 4X200 SL U – RUSSIA 7.21.06
  • 50 FA D – KLEPIKOVA Daria (RUS) 26.14 RC
  • 200 MX D – SHANAHAN Katie (GBR) 2.13.13
  • 200 SL U  – POPOVICI David (ROU) 1.45.95
  • 50 DO D – WEILER SASTRE Carmen (ESP) 28.42
  • 1500 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 15.55.23 EJR (2)
  • 4X100 SL D – RUSSIA 3.40.10
  • 100 FA D – PUDAR Lana (BIH) 57.56
  • 400 MX U – BUESSING Cedric (GER) 4.17.40
  • 100 RA D – JEFIMOVA Eneli (EST) 1.07.24
  • 200 FA U – CHMIELEWSKI Krzysztof (POL) 1.56.29
  • 400 SL D  – TUNCEL Merve (TUR) 4.06.25 (3)
  • 200 DO U – MASIUK Ksawery (POL) 1.58.41
  • 50 SL U – POPOVICI David (ROU) 22.22
  • 50 SL D – TATARINOVA Daria (RUS) 24.87 EJR
  • 800 SL U – ASLAN Yigit (TUR) 7.51.20
  • 4X100 MX D – RUSSIA 4.02.72
  • 4X100 MX U – POLONIA 3.37.46

PRIMATI MONDIALI JUNIORES (3)

  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.56
  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.30
  • 200 SL U – POPOVICI David (ROM) 1.45.26

PRIMATI EUROPEI JUNIORES (6)

  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.56
  • 800 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 8.21.91
  • 100 SL U – POPOVICI David (ROM) 47.30
  • 200 SL U – POPOVICI David (ROM) 1.45.26
  • 1500 SL D – TUNCEL Merve (TUR) 15.55.23
  • 50 SL D – TATARINOVA Daria (RUS) 24.87

PRIMATI ITALIANI (2)

RAGAZZI (2)

  • 200 SL U – GALOSSI Lorenzo (ITA) 1.49.27 RIR
  • 800 SL U – GALOSSI Lorenzo (ITA) 8.00.39 RIR

MEDAGLIERE ITALIA (11)

ORO (3)

  • 50 RA D – PILATO Benedetta 30.13
  • 100 DO D  – GAETANI Erika  1.00.65
  • 50 RA U – CERASUOLO Simone  27.26

ARGENTO (1)

  • 4X100 SL mixed –ITALIA 3.31.70
    • OPPIOLI Matteo 50.25
    • DALLA COSTA Davide 49.12
    • BIAGIOTTI Matilde 56.07
    • PETRINI Viola 56.26

BRONZO (7)

  • 800 SL D  – VETRANO Giulia 8.35.94
  • 100 RA U – CERASUOLO Simone  1.01.56
  • 4×200 SL U – ITALIA 7.22.40
    • GALOSSI Lorenzo 1.50.32
    • DALLA COSTA Davide  1.50.36
    • GALLINA Giovanni 1.52.52
    • OPPIOLI Matteo  1.49.20
  • 50 DO D – GAETANI Erika (ITA) 28.84
  • 400 SL D – VETRANO Giulia (ITA) 4.12.23
  • 200 DO D – GAETANI Erika  2.11.46
  • 800 SL U – DE TULLIO Luca (ITA) 7.58.10

LEGNO (1)

  • 4X100 MX U -ITALIA 3.41.11
    • DE PAOLIS Davide 56.93
    • CERASUOLO Simone 1.00.96
    • DUTTO Simone 53.68
    • DALLA COSTA Davide 49,.54

Gli azzurrini 

  • Accadia Nicolò  (Cc Napoli)
  • Cacciapuoti Marina  (Olimpic N. Napoli)
  • De Simone Raffaele (Assonuoto Caserta)
  • Della Morte Alfonso (Fritz Dennerlein)
  • Giordano Pasquale Angelo (Cc Napoli)
  • Cerasuolo Simone (Imolanuoto)
  • Fontana Chiara (Nc Azzurra 91)
  • Zambelli Giulia (Nc Azzurra 91
  • Alzetta Giada (Gymnasium Pn)
  • Guatti Giovanni (Cus Udine)
  • Nanetti Ettore (Gymnasium Pordenone)
  • Caroletta Francesco (Aurelia Nuoto)
  • Consiglio Virginia (Cc Aniene)
  • De Tullio Luca (Cc Aniene)
  • Galossi Lorenzo (Aurelia Nuoto)
  • Pilato Benedetta (Cc Aniene)
  • Radwan Dana Caterina (Cc Aniene)
  • Ricci Nicole (Cc Aniene)
  • Scalise Benedetta (Stelle Marine)
  • Scarpitti Carlotta (G. Sport Village)
  • Tammaro Federico (Cc Aniene)
  • Borrelli Paola (Gestisport)
  • Camozzi Andrea Team Trezzo Sport
  • Lamberti Noemi (Gam Team)
  • Mantegazza Christian (Team Trezzo Sport)
  • Pesenti Gaia (Team Trezzo Sport)
  • Roversi Paola (Canottieri Baldesio)
  • Viganò Renata (Nc Varedo)
  • Togni Ilaria (Aquatic Center)
  • Spediacci Simone (In Sport Rane Rosse)
  • Dutto Simone (Team Dimensione Nuoto)
  • Vetrano Giulia (Cn Nichelino)
  • De Paolis Davide (Gestisport)
  • Dentico Christian (Cus Bari)
  • Gaetani Erika (Gestisport)
  • Piscopiello M. Letizia (Gestisport)
  • Serio Luca (Gestisport)
  • Oppioli Matteo (Gens Aquatica Rsm)
  • Congia Samuele (Antares – Iglesias)
  • Maggioni Alice (Green Alghero)
  • Biagiotti Matilde (Rn Florentia)
  • Martellli Samuele (H. Sport Firenze)
  • Petrini Viola (Virtus Buonconvento)
  • Dalla Costa Davide (Team Veneto)
  • Gallina Giovanni (Zeus Lab Montebelluna)
  • Rizzardi Federico (Team Veneto)
  • Santuliana Nicole (Leosport)
  • Sartori Sofia (Leosport)

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: "Un'Olimpiade anomala ma entusiasmante. Parigi è già dietro l'angolo". INTERVISTA ESCLUSIVA

Cesare Butini: “Un’Olimpiade...

Buongiorno Cesare, innanzi tutto: qual è il tuo bilancio di questa Olimpiade azzurra? Il bilancio è naturalmente molto positivo. Al ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu