Romania. Premio di 200.000 euro per David Popovici ed il merito nazionale di “Stella di Romania”

Il governo rumeno ha premiato con 200.00 euro la nuova stella del nuoto mondiale David Popovici in forza dei due ori vinti ai Campionati mondiali di nuoto a Budapest, è accaduto lo scorso 26 giugno prima dell’Europeo di Roma dove il 17enne rumeno avrebbe scritto una nuova pagina della storia del nuoto migliorando il primato del mondo dei 100 stile libero.

Il premio gli è stato consegnato in prima persona dal ministro dello sport Eduard Novak all’aeroporto Henri Coanda di Bucarest nel corso di una cerimonia ufficiale organizzata al loro rientro dalla rassegna iridata di Budapest, presenti per l’occasione anche Camelia Potec, presidente della Federazione rumena di nuoto e Mihai Covaliu, presidente del Comitato olimpico e sportivo rumeno.

Il ministro Eduard Novak

“Lo sport è il miglior ambasciatore, ci rende orgogliosi di essere rumeni. Sono passati anni dall’ultima volta che ho vissuto questi momenti, e voglio ringraziare David Popovici che per alcuni giorni è riuscito a motivarci, mostrando al mondo quanto potremmo essere potenti

David, attraverso il suo lavoro, attraverso la sua disciplina, ha mostrato come dovrebbe essere un atleta professionista. È un modello. Motiverà l’intero Paese e siamo obbligati a costruire piscine per aiutare questo sport”

Nel luglio scorso il Presidente della Romania, Klaus Iohannis, ha insignito David Popovici con la “Stella di Romania”, il riconoscimento più antico e più prestigioso della nazione, e il suo tecnico Adrian Radulescu con l’Ordine Nazionale del grado di Cavaliere in segno di apprezzamento il lavoro svolto ed il contributo eccezzionale..

 

 

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu