Gestire il presente senza poter prevedere il futuro

GESTIRE IL PRESENTE senza poter prevedere il futuro: una grande prova di ADATTAMENTO per l’atleta.

Quando le circostanze esterne MUTANO IMPREVEDIBILMENTE ogni ATLETA può focalizzarsi su ciò che PUÒ ANCORA FARE, su ciò che può sperimentare in modo nuovo in base a ciò che le circostanze permettono; ognuno può mettersi alla prova nel cercare modalità inesplorate per GESTIRE SFIDE INASPETTATE, recuperando tutta la CREATIVITÀ , la DETERMINAZIONE e l’attitudine MENTALE più utile per contrapporsi alle PREVISIONI NEGATIVE o alle CONVINZIONI LIMITANTI.

Dopo tutto, per GESTIRE CIRCOSTANZE STRA-ORDINARIE bisogna reclutare prima di tutto un’ATTITUDINE INTERIORE BILANCIATA, STABILE e STRATEGICA senza pensare che la temporanea INTERRUZIONE degli ALLENAMENTI o la SOSPENSIONE DELLE GARE possano diventare MINACCE INGESTIBILI, capaci di tenere in scacco l’intera stagione.

Non potendo sottrarsi ad eventi che fanno parte del PRESENTE DI OGNUNO, l’atleta potrà osservare il mutare del proprio stato emotivo e mentale, cogliendo la grande OPPORTUNITÀ di ALLENARE la propria capacità di ADATTAMENTO, affinché lo STRESS si trasformi in RESILIENZA.

SWIM WIN – Altri contributi

ph: Giorgio ScalaDeepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu